Degustazioni, percorsi turistici e gastronomia locale caratterizzano gli eventi della Strada degli antichi vini a Caggiano, in provincia di Salerno, dove è presente la casa di un famoso medico che nell'antica Roma prescriveva il vino come medicina. Un percorso alla scoperta di originali realtà e raffinati gusti. La Strada degli antichi vini si snoda lungo un itinerario organizzato in sei tappe: la casa di Menecrate, la cantina del Castello Normanno del Guiscardo, il vigneto di conservazione della biodiversità, la cantina sperimentale, il laboratorio didattico sull’uva e la vinificazione, il pergolato della biodiversità. La ...
 cittadina di Caggiano è legata a un antico medico, Menecrate di Tralles, noto per le sue cure attraverso la somministrazione di vino. Da schiavo acquistato in Oriente probabilmente dalla famiglia dei Manneii giunse a Roma, dove si formò come medico forse anche con le terapie del celebre Asclepiade di Bitinia. Fu quindi mandato nella tenuta dei suoi protettori nel Vallo di Diano, dove curò con i vini soprattutto gli schiavi che lavoravano in quelle campagne. La sua vita è stata riassunta nel suo monumento sepolcrale, dove si ricorda “da una parte la terapia a base di vino, da questi praticata, e dall’altra l’amore per la compagna della sua vita, Maxsuma Sadria”.
La Strada degli antichi vini è un progetto di ampio respiro volto al recupero ed alla valorizzazione della storia e della cultura locale del vino e della cucina tipica con uno sguardo che si estende alla storia e alla letteratura che affondano le radici nella cultura dell’antica Roma. (Francesca Tengattini)