Vino e poesia religiosa

BIBBIA - CANTICO DEI CANTICI «SVINATURA»
Vòltati, vòltati, Sulammita, / vòltati, vòltati: vogliamo vederti! / Che cosa volete vedere nella Sulammita / durante una danza a duplice coro? / Come sono belli i tuoi nei sandali, / o figlia di nobile! / Le curve dei tuoi fianchi / sono come monili, / lavoro di mano d'artista. / Il tuo ombelico ... - LEGGI TUTTO

Vino, voci dalla cultura

«La forza sconvolgente del vino penetra l’uomo e nelle vene sparge e distribuisce l’ardore».
(Tito Lucrezio Caro, poeta latino, 98/96-55/53 a.C.)

Brevi annunci gratuiti



 

La copertina di «Di...vino verso»Un viaggio nella storia, tra emozioni e gusto con il coinvolgimento dei sensi, è il libro di Flavia Scebba dedicato al vino. Di...vino verso è il titolo del volume edito da Luoghinteriori, “un lieto brindisi fra sapere e sapore” rivolto a tutte le regioni d'Italia, fra paesaggi, colori, arte ed emozioni, un viaggio nella tradizione vinicola nazionale del presente e del passato, con dediche speciali a San Benedetto da Norcia e a Federico II.
Di...vino verso ha ottenuto il Premio Letterario internazionale Città di Castello da una giuria prestigiosa, presieduta da Alessandro Quasimodo e composta, fra gli altri, da ...
Alessandro Cecchi Paone, dall'ambasciatore Claudio Pacifico e dall'attrice-scrittrice Anna Kanakis.
Flavia Scebba, nata a Fabriano (Ancona) da genitori siciliani, ha frequentato le scuole superiori a Jesi, dove si è appassionata alla figura del grande imperatore medioevale Federico II, alla poesia e al territorio marchigiano. Dai suggestivi paesaggi della Vallesina, le colline dorate del buon vino, si è trasferita, “per caso o per destino”, nel cuore dell’Umbria e a Montafalco ha ritrovato le impronte dello stupor mundi. Fra i filari di viti e i calici di Sagrantino è nato Di… vino verso, un’opera in cui l’autrice canta le stagioni, brindando a ogni regione d’Italia con versi lieti e coinvolgenti e da dove nasce l’attaccamento alla sue radici mediterranee.

Langhe e Monferrato

Il paesaggio vitivinicolo delle Langhe-Roero e del Monferrato è Patrimonio dell’Umanità. Con la decisione dell’Unesco per la prima volta il mondo del vino è stato preso in considerazione dall’organismo dell’Onu, con una testimonianza eccezionale del valore culturale che il paesaggio vitivinicolo riveste. «I vigneti di ... - LEGGI TUTTO

Le parole del vino

AVVINARE - Versare una piccola quantità di vino o acquavite in un bicchiere per prepararlo alla degustazione; sistema usato anche per le botti per far perdere l'odore del legno.

BORGOGNONA - E’ la più antica bottiglia di vetro per vino, di forma cilindrica allungata, con una capacità di 0,720 litri.

SPUNTO - Eccesso di componenti volatili sgradevoli, che rievocano l’aceto.

Aziende in vetrina

1 euro per andare avanti