Vino, voci dalla cultura

«I miei libri sono come l’acqua, quelli dei grandi talenti sono vino. Tutti bevono acqua».
(Mark Twain, scrittore statunitense, 1835-1910)

Svela il tuo mondo

Bianco o rosso, per la cena? Fate attenzione, la scelta può svelare le vostre vere intenzioni! Il vino rosso infatti coinvolge la sfera emozionale, si beve nei momenti più intimi ed è più legato alla seduzione; il bianco è invece più legato all’aspetto sociale e conviviale e si lega all’allegria, alla spensieratezza, alla semplicità e alla leggerezza di spirito ... - LEGGI TUTTO

Brevi annunci gratuiti




Ci sono anche paesaggi toscani e sardi, in Mondovino, il film in concorso al 57esimo Festival di Cannes che parla dell’impatto della globalizzazione sulle regioni produttrici di vino. Con scenari dell’Argentina, della Francia e degli States scorrono immagini girate tra Firenze e Bolgheri, terra dei supertuscans molto apprezzati dalla critica internazionale, e paesaggi di Bosa in provincia di Oristano, dove si produce tradizionalmente in modeste quantità la Malvasia di Bosa.
La globalizzazione non risparmia nulla e nessuno, sfociando nel cinismo affaristico ...

e nell'appiattimento delle differenze e delle complessità locali. Le grandi aziende puntano a imporre uno stile internazionale comune sacrificando i caratteri delle produzioni locali, cariche di storia e di esperienze, lontane dalle produzioni studiate a tavolino come una Coca Cola o un’aranciata. E i giudizi di critici ed enologi di fama mondiale, come Robert Parker e Michel Rolland, portano a orientare le scelte di innumerevoli consumatori. Eccessivamente severi alcuni critici, come chi ha parlato di “un modesto documentario viene trasformato (dai francesi) in un evento. Chissà perché”.

Titolo originale: Mondovino
Anno: 2004
Regia: Jonathan Nossiter
Lingua originale
: francese
Ambientazioni: Argentina, Francia, Italia, Stati Uniti

Trailer su YouTube:
 http://www.youtube.com/watch?v=dHBPvgOO29M

Le parole del vino

AVVINARE - Versare una piccola quantità di vino o acquavite in un bicchiere per prepararlo alla degustazione; sistema usato anche per le botti per far perdere l'odore del legno.

BORGOGNONA - E’ la più antica bottiglia di vetro per vino, di forma cilindrica allungata, con una capacità di 0,720 litri.

SPUNTO - Eccesso di componenti volatili sgradevoli, che rievocano l’aceto.

«Sei la vigna…»

Anche tu sei collina / e sentiero di sassi / e gioco nei canneti, / e conosci la vigna / che di notte tace. / Tu non dici parole.

C'è una terra che tace / e non è terra tua. / C'è un silenzio che dura / sulle piante e sui colli. / Ci son acque e campagne. / Sei un chiuso silenzio / che non cede, sei labbra / e occhi bui. Sei la vigna ... - LEGGI TUTTO

Aziende in vetrina

1 euro per andare avanti