Non basta dire Barbera

Te ne intendi di vino? Non puoi allora dire solo: “Barbera”. Perché? Lo spiega lo scrittore Mario Soldati in «Vino al vino», un classico. della letteratura enologica.

«In un vino, “il nome” come la grandissima maggioranza degli italiani lo intendono e lo conoscono, e cioè il semplice nome di una parola sola (per esempio, Barbera) ... - LEGGI TUTTO

Un sorso al giorno ...

«La forza sconvolgente del vino penetra l’uomo e nelle vene sparge e distribuisce l’ardore».
(Tito Lucrezio Caro, poeta latino, 98/96-55/53 a.C.)

Brevi annunci gratuiti




Ambientato in Provenza, terra del vino per antonomasia, Un’ottima annata è un film davvero interessante. Alla morte dello zio Henry, l'inglese Max Skinner, uomo d'affari di successo, viene chiamato da un notaio a recarsi in Provenza, la terra della sua infanzia, per la lettura del testamento. Sono passati tanti anni da quando Max passava le sue estati in Francia a la Siroque, la tenuta dello zio che gli ha dato tanti insegnamenti di vita. Insegnamenti che recupera, passando da squalo della finanza, che ha l'intenzione di vendere la tenuta provenzale, un castello con vigneto ...

al recupero della lezione inascoltata dello zio, che lo porta a cambiare, crescere, scoprire i piaceri della vita, tra cui l'amore che lo fa rinascere.
Ridley Scott guida lo spettatore in una lunga passeggiata fra i vigneti del sud-est della Francia. Un film che inebria con delicatezza, un film romantico che riflette e fa riflettere sul valore degli affetti nella frenetica vita contemporanea. La critica non è stata generosa nelle valutazioni, anche per il velo di moralismo che talora lo attraversa, ma il pubblico ha decretato un buon successo in quanto nel complesso è un film delicato e coinvolgente. La storia, venata di ricordi, si complica a causa di un'indagine sugli affari di Max Skinner in Inghilterra e dell'arrivo di Christie Roberts, una ragazza di Napa Valley che si dichiara figlia illegittima dello zio Henry.
Accolto con diffidenza dalla critica, il film ha registrato un buon successo di pubblico. Certamente, non si può negare che sfoci a volte nel moralismo, ma nel complesso rimane un film molto delicato e coinvolgente. (Francesca Tengattini)


Titolo originale: A Good Year
Anno: 2006
Regia: Ridley Scott
Lingua originale: inglese
Ambientazioni: Francia, Inghilterra

Trailer su YouTube:
http://www.comingsoon.it/Film/Scheda/Video/?key=499-355#video

«VinoDentro» con Faust

La cultura del vino è arrivata nelle sale cinematografiche con «VinoDentro», un film di Ferdinando Vicentini Orgnani con Vincenzo Amato, Pietro Sermonti e Daniela Virgilio, con la partecipazione di Giovanna Mezzogiorno e con Lambert Wilson. Il mito di Faust incontra il mondo del vino ed è .... - LEGGI TUTTO

Le parole del vino

FRESCO - Vino lievemente alcolico, dal sentore fruttato e di gradevole acidità al gusto.

D.O.C. - Vino a Denominazione di origine controllata: vino prodotto in una ben definita zona, elaborato a norma di legge, seguendo le indicazioni del disciplinare relative ai vitigni, alla produzione per ettaro, alla potatura, al grado alcolico, ai procedimenti di vinificazione e alle qualità organolettiche.

FECCIA - Residui solidi sedimentati sul fondo della bottiglia.

Aziende in vetrina

1 euro per andare avanti