«Vivere frizzante»: una madre parla di vino ai figli

Sorprende che una madre dedichi un libro che parla di vino ai figli. Ma coglie nel segno Emanuela Medi, giornalista medico-scientifica, autrice di Vivere frizzante, edito da Diabasis, quando afferma che il vino è cultura e raccomanda loro di guardare alla cultura come a una ricchezza di vita senza confini e piena di amore. Sì, perché non esiste prodotto della natura che – come il vino – sia presente nella nostra vita quotidiana sin dall’antichità: è territorio, tradizioni culturali, arte, ambiente, cucina, turismo, giovialità, convivialità e volano per la nostra economia: insomma un mix che si ripercuote sulla longevità.Se vino è salute? Ne è convinta l’autrice che analizza le caratteristiche e le proprietà della bevanda degli Dei con dati statistici, ricerche scientifiche, interviste ad esperti medici accreditati. Una smentita accurata e ...
Clicca QUI per leggere tutto


Una vetrina di 670 «Cantine d’Italia» con Go Wine 2015  

E’ stata presentata a Milano, presso l'Hotel Michelangelo, l’edizione 2015 di Cantine d’Italia, la guida annuale edita dall’associazione Go Wine e dedicata ai turisti del vino ed a quanti amano percorrere l’Italia di Bacco, incontrando uomini e donne del vino, camminando i vigneti, degustando in cantina, apprezzando l’ambiente e i luoghi dove i vini si affermano. Cantine d’Italia rappresenta una sorta di omaggio alla grande accoglienza in cantina e racconta il vino italiano attraverso i luoghi, ovvero le cantine. Con la edizione 2015 la redazione Go Wine assume la cura diretta di tutto il volume e del repertorio delle cantine selezionate. Nel corso della conferenza di presentazione del volume il presidente di Go Wine, Corrado, ha illustrato le linee generali della Guida: non vuole rivolgersi ...
Clicca QUI per leggere tutto


«Sulle ali del barolo» tra viaggi e Langhe magiche

Sulle ali del barolo nasce da una grande passione e da viaggi in giro per il mondo, che hanno portato l’autore, Gianni Gagliardo, tra cantine e vigneti in Italia, in Francia, in California, Australia, Sudafrica, Spagna, Marocco, Grecia, Romania, Austria, Svizzera, Israele, Canada e altri ancora e a raccontare «storie di uomini e vigne, alcune folli altre pianificate come non mai; alcune affascinanti e altre banali con vini che assomigliano sempre un po’ a chi li ha prodotti, senza emozione quando devono fare denaro e con grande fascino quando nati con amore e passione». Gagliardo confessa di non aver avuto il tempo ma soprattutto le occasioni per poter raccontare, narrare e condividere con ...
Clicca QUI per leggere tutto


«Storie di coraggio» con Farinetti e i grandi del vino

Forte impegno per il mondo del vino e il made in Italy nel nuovo libro di Oscar Farinetti, fondatore della catena internazionale Eataly e guru del nostro panorama agroalimentare.agroalimentare Storie di coraggio. 12 incontri con i grandi italiani del vino (ed. Mondadori) è il volume chei accompagna alla scoperta di dodici tra i più blasonati ed ammirati produttori vinicoli dei nostri tempi. Un viaggio dal Nord al Sud deIla penisola per raccontare le storie di donne e uomini coraggiosi che sono stati i pionieri del vino italiano, tutti accomunati da un modello di agricoltura sostenibile, rispettoso dell’ambiente ed eticamente corretto. «Il coraggio - spiega Farinetti - non è soltanto superamento delle paure, forza d'animo, determinazione ...
Clicca QUI per leggere tutto


«Roma Caput Vini. La storia che gli italiani non sanno»


Roma Caput Vini. La storia che gli italiani non sanno e che i francesi non vogliono sapere
.
Grazie alle analisi del Dna la ricerca è entrata in una nuova era. Vale per ogni specie vivente, vale per i vini e per i vitigni: dalle origini ai nostri giorni, è finalmente possibile conoscerne la storia più profonda. Un gruppo di autorevoli esperti ha recentemente scoperto che ben 78 vitigni coltivati oggi in Europa hanno un antico genitore comune: il vitigno affidato da un imperatore romano alle sue legioni. Se guardate un film di guerra ambientato nell'antica Roma e osservate bene i centurioni, scoprirete che immancabilmente nella mano destra stringono un bastone, chiamato vitis, che non è altro che un ramo di vite. Seguendo alla lettera il monito ...
Clicca QUI per leggere tutto


Sguardo bagnato dal vino con «La filosofia» di Donà

Il vino come realtà quotidiana che dà senso alla vita, spiega il pensiero e rivela risvolti insospettabili della conoscenza è il tema del volume La filosofia del vino di Massimo Donà, edito da Bompiani. Il rapporto tra vino e filosofia è analizzato dall’autore con uno sguardo diverso da quello tradizionale, in quanto viene messa in discussione la tesi della nascita in Grecia della filosofia occidentale, i cui presupposti sono già nell’Epopea di Gilgamesh. Nell’antico ciclo epico di ambientazione sumerica, risalente a circa 4500 anni fa tra il 2600 e il 2500 a.C., la bestia diventa uomo con una cerimonia di iniziazione basata sul vino. D’altro canto anche il vino e il culto di Dioniso sono intrinsecamente legati al pensiero: nei riti sacri degli antichi egizi si utilizzava ...
Clicca QUI per leggere tutto